«

»

Gen 18

Stampa Articolo

Avvio del Trofeo “Granducato di Toscana” anno 2018 – Date, Poligoni e Regolamento –

Riprende, anche per questo 2018, il Trofeo del Granducato di Toscana, la gara per revolver e semiauto di qualsiasi calibro, sulla distanza dei 12,5 metri. Le gare si disputeranno a partire dal mese di Marzo (Livorno) per terminare a Ottobre (Grosseto). La finale verrà ospitata, in Novembre, presso la Sezione TSN di Pistoia.

Quest’anno le Sezioni TSN coinvolte sono addirittura sette (cinque nello scorso anno): Livorno, Pistoia, Lastra a Signa, Fucecchio, Cascina, Prato e Grosseto.

  1. Livorno                10 – 11 Marzo 2018

  2. Pistoia                  07 Aprile 2018

  3. Lastra a Signa     28 Aprile 2018

  4. Fucecchio            02 Giugno 2018

  5. Cascina                16 Giugno 2018

  6. Prato                     07 Luglio 2018

  7. Grosseto              13 Ottobre 2018

  • Pistoia (finale) 10 – 11 Novembre 2018

Le date indicate possono variare in base agli impegni del poligono ospitante o dei calendari U.I.T.S. Eventuali turni aggiuntivi nella giornata di domenica saranno segnalati dal poligono organizzatore sul proprio bando di gara.

A breve sarà pubblicato il bando della prima tappa, Livorno, con i dettagli della manifestazione.

Per informazioni è possibile contattare il responsabile di ogni poligono TSN organizzatore.

Il referente per le iscrizioni dei tiratori del TSN di Cascina:
Michele Capannini
cell. 328 11 47 007
email: michele.capannini@gmail.com

REGOLAMENTO GENERALE

Il bando di ogni singola gara verrà redatto e divulgato dal poligono organizzatore  aderente  indicando la e/o le date esatte e gli orari  di svolgimento.

Si specifica che in tutte le categorie

  • Si sparano 3 serie di 5 colpi sulla distanza dei 12,5 mt su bersaglio a 4 visuali (mod. il fiorino 860 o comunque eguale di altri produttori). colpi illimitati sulla visuale in basso a destra (bersaglio di prova), 5 colpi sulle tre rimanenti visuali.

  • consentito l’ausilio della 2a mano; caricare la pistola con 5 colpi, indipendentemente da quanti essa ne possa contenere. I caricatori possono essere riempiti prima dell’inizio gara ma devono rimanere sul banco, possono essere inseriti nell’arma solo al comando del direttore di tiro.

  • Il tiro avverrà in piedi senza possibilità di appoggio ad alcuna struttura o sostegno.

  • Le tre serie devono essere effettuate entro 15 minuti (compresivi dei tiri di prova e tempo totale di gara). Al termine dei colpi, il tiratore che desidera lasciare la linea alzerà il braccio e il direttore di tiro lo potrà autorizzare a lasciare la linea di tiro, lasciando comunque l’arma sul banco.

  • a fine gara sarà effettuato da parte del direttore di tiro il controllo delle armi in sicurezza e sarà data l’autorizzazione per liberare le linee.

Nel caso un tiratore effettui la sua sessione di tiro in un tempo minore   potrà   rimanere   sulla sua postazione  di  tiro  senza  recare  disturbo agli altri tiratori   oppure  segnalare al direttore di tiro che vuole abbandonare la postazione e lasciare le linee alle quali potrà rientrare solo al termine del  turno dichiarato  dal  direttore  di tiro. E’ assolutamente vietata  la  presenza  sulle  linee  di qualsiasi  persona  non  coinvolta  nella sessione  di  tiro.

Il tiratore (dei 20 minuti di turno e dei 15 di gara) avrà a disposizione 2 minuti per preparare la postazione.

La Direzione di gara segnalerà ai tiratori i 5 (cinque)  minuti finali.

I bersagli saranno conteggiati ed esposti dopo ogni sessione di tiro e non potranno essere consegnati ai tiratori, in quanto dovranno rimanere a disposizione per eventuali reclami.

Reclami: immediatamente al verificarsi dell’evento controverso, accompagnato da una cauzione di €. 20,00 che saranno restituiti in caso di accoglimento del reclamo.

Categorie:

Le categorie vengono suddivise in Esperti (tiratori che abbiano partecipato a gare titolate U.I.T.S siano esse di TRS che I.S.S.F.) ed Esordienti cioè tiratori che non hanno mai partecipato a gare U.I.T.S.

22 LR Esperti –  Revolver  e Semiautomatiche  calibro 22 LR (escluse pistole da tiro tipo olimpionico)

22 LR Esordienti  –  Revolver e Semiautomatiche calibro 22 LR (escluse pistole da tiro tipo olimpionico)

REVOLVER Esperti  –  Revolver di calibro superiore a 22lr ,calibro max .357

REVOLVER Esordienti – Revolver di calibro superiore a 22 lr ,calibro max .357

SEMIAUTO Esperti – Semiautomatiche di calibro superiore a 22 lr, calibro max .357

SEMIAUTO Esordienti –  Semiautomatiche di calibro superiore a 22 lr, calibro max 357

MAGNUM Esperti  –   Revolver e Semiautomatiche in calibro .40 / .45 ACP / LC

MAGNUM Esordienti –  Revolver e Semiautomatiche in calibro .40 / .45 ACP / LC

Sistemi di mira, unici consentiti tacca di mira e mirino, vietato qualsiasi altro sistema di puntamento (tipo Ghost Ring).

Il tiratore dovrà provvedere con mezzi propri (cannocchiale) al controllo del bersaglio.

Obbligo per i partecipanti l’iscrizione a una sezione del Tiro a Segno Nazionale.

Punteggio:

I colpi saranno valutati in base alla visibile e netta asportazione della riga.

Tutti i fori dei colpi sono conteggiati secondo il valore della zona concentrica del bersaglio che viene colpita.

Ogni foro sul singolo bersaglio in zona non corrispondente a punteggio sarà considerato ZERO.

Per i tiri di prova e di riscaldamento dovrà essere usato esclusivamente il bersaglio di prova (in basso a destra).

Se al primo tiro verrà inavvertitamente colpito un bersaglio di gara e sarà immediatamente dichiarato, il direttore di tiro provvederà ad annotare il colpo e durante il conteggio non ne verrà tenuto conto. Al termine della prova, ove gli impatti sui bersagli di gara siano in numero superiore a quello consentito, sarà tolto il colpo migliore.

Per i colpi sparati in bersagli altrui, ma immediatamente dichiarati, non sarà applicata nessuna penalità.

Nel caso sia successivamente accertata la responsabilità di un tiro in un bersaglio non proprio e non dichiarato, sarà applicata una penalità di 5 punti al tiratore che ha commesso l’errore.

Determinazione e Valutazione in caso di Parità:

A parità di punteggio verranno considerati il numero di mouches; nel caso di parità sarà considerato se il punteggio è stato realizzato nel turno di gara o nel 1° rientro o nel 2° rientro o nel 3° rientro considerando migliore quello ottenuto prima. Nel caso di ulteriore parità sarà considerato il primo errore (cioè un punteggio diverso da dieci o diverso da mouche in caso siano due bersagli da 150 punti – “first missing”) realizzato, assegnando la miglior posizione al tiratore che ha commesso il proprio “first missing” nella visuale più avanzata. Partendo dal 1° bersaglio a sinistra del bersaglio di prova; successivamente  al 2° in alto a destra; infine il n° 1 in alto a sinistra.

ISCRIZIONI

Costo Iscrizione gara    € 10.00              Costo di ogni rientro    € 5.00

Le iscrizioni, dovranno essere inviate all’indirizzo email indicato sul bando di gara, il quale sarà pubblicato trenta giorni prima della gara contestualmente all’apertura della iscrizioni, (oppure il giorno di gara in base ai posti disponibili)  Rientri max 3 per specialità. Si precisa che in fase di iscrizione a mezzo mail sarà accettato massimo gara + 1 rientro per ogni categoria, per i primi quindici giorni.

Dal 16° giorno si può richiedere i successivi rientri fino al max consentito (il poligono di appartenenza è responsabile del versamento dell’iscrizione in caso di assenza non giustificata) eventuali rientri potranno essere accettati anche sul campo di gara in base ai posti disponibili.

Si ricorda che le iscrizioni al turno di gara hanno la priorità su eventuali rientri.

 Classifiche e premiazioni:

Premiazioni per ogni singola gara: dal 1° al 3° classificato per ogni specialità, dove sarà raggiunto un numero di 5 partecipanti. Se non si dovesse raggiungere il numero di cinque tiratori, le categorie esordienti e quella esperti saranno unificate.

Saranno redatte le seguenti classifiche:

Categoria 22LR esperti – primi tre classificati

Categoria  22 LR esordienti – primi tre classificati

Categoria  Revolver esperti  – primi tre classificati

Categoria  Revolver esordienti – primi tre classificati

Categoria  Semiauto esperti – primi tre classificati

Categoria  Semiauto esordienti – primi tre classificati

Categoria  Magnum esperti – primi tre classificati

Categoria  Magnum esordienti – primi tre classificati

La premiazione sarà effettuata alla gara successiva, per poter incidere il nominativo dei tiratori sui trofei. La scelta dei premi viene effettuata a cura del poligono organizzatore.

Il bando di gara completo, in formato PDF, a questo link.

 

 

Come Raggiungerci

Tiro a Segno Nazionale – Sezione di Cascina –

Via di Lupo Parra, 325 Navacchio (PI) CAP 56023
Tel e Fax 050-751 71 70
(negli orari di apertura)
e-mail:
Presidenza:  tsncascina@gmail.com
Segreteria:   tsncascina.segreteria@virgilio.it

Permalink link a questo articolo: http://www.tsncascina.it/avvio-del-trofeo-granducato-di-toscana-anno-2018-date-poligoni-e-regolamento/