«

»

Lug 29

Stampa Articolo

Due medaglie d’oro per il TSN Cascina ai Campionati Italiani ISSF 2019

Articolo a cura di Fabrizio Calamai

Matteo Baragatti

Matteo Baragatti ha vinto il campionato italiano 2019 della specialità carabina libera a terra (cat. Uomini gruppo A) agli assoluti di Bologna svoltisi dal 24 al 28 Luglio. Il tiratore cascinese, che in finale ha ottenuto il punteggio di 612,4/654, con il titolo italiano ha coronato una stagione che lo ha visto protagonista della specialità sia nelle gare federali sia nei vari trofei cui ha partecipato, conseguendo risultati di alto valore; nelle prove di qualificazione ha realizzato per due volte il punteggio di 594/600. Il titolo di CLT è la conferma della grande potenzialità del tiratore  (classe ‘87) che negli anni precedenti, quando gareggiava per la sezione di Pisa, aveva vinto altri campionati italiani nelle specialità di bench rest: diottra 50 metri (nel 2017) e diottra 100 metri (nel 2013 e 2014).

Con il successo di Baragatti la Sezione di Cascina guadagna il 6° titolo italiano nella carabina cal.22 posizione a terra e, a riprova che la specialità è quella “preferita” dai tiratori cascinesi, la squadra (formata da Baragatti, Stellacci e Alessio Morichetti) negli assoluti di Bologna ottiene il 6° posto, migliorando di una posizione il piazzamento dei precedenti campionati italiani.

Federico Menichetti

Nella giornata di chiusura Federico Menichetti si aggiudica il titolo di campione d’Italia della specialità pistola libera (cat. Uomini gruppo C) con il punteggio di 523/600. Anche nel caso di Federico, avvicinatosi allo sport del tiro a segno da pochi anni e alla prima stagione di PL, la vittoria arriva a conclusione di una stagione agonistica nella quale ha sempre primeggiato nelle graduatorie di specialità. La vittoria di Menichetti riveste anche un’importanza storica per la Sezione in quanto è il primo portacolori di Cascina ad aggiudicarsi un titolo italiano di una specialità di pistola ISSF.

Menichetti ha inoltre gareggiato in P10 cat. Uomini (gruppo A), concludendo la sua prova in 23^ posizione con il punteggio di 557/600.

Per quanto riguarda i risultati degli altri finalisti rappresentanti la Sezione di Cascina, Fabrizio Calamai ottiene il secondo posto nel BMM cat. Master in una gara dove ritardi e imprevisti dovuti ai problemi tecnici degli impianti hanno prevalso sui risultati sportivi.

Sara Carabalone

Tra i giovani bella prestazione di Gaia Carabalone (C10 cat. Allievi), alla sua prima esperienza agli assoluti, che conclude nel primo terzo della classifica, realizzando, nella gara più importante e impegnativa della stagione, il proprio record personale (286,4/327). Lorenzo Lombardi (C10 cat. Ragazzi) e Jacopo Lombardi (P10 cat. Juniores) si piazzano rispettivamente al 20° e 31° posto, con il rammarico di aver realizzato punteggi inferiori al proprio livello tecnico.

Nella CLT Davide Stellacci (campione 2018 del Gruppo C) non riesce a ripetere la prova della passata edizione, ma la sua gara è fortemente compromessa da una prima serie disastrosa causata da un arrivo in poligono in extremis.

I Campionati appena conclusi, con 2 ori (non succedeva dal 1976), un argento, la qualificazione di una squadra e sette tiratori individuali, dei quali tre under 20, possono essere considerati dalla dirigenza cascinese un risultato di grande soddisfazione, dal quale gettare le basi per incrementare la futura attività sportiva della Sezione.

 

Fabrizio Calamai

 

 

Come Raggiungerci

Tiro a Segno Nazionale – Sezione di Cascina –

Via di Lupo Parra, 325 Navacchio (PI) CAP 56023
Tel e Fax 050-751 71 70
(negli orari di apertura)
e-mail:
Segreteria:   tsncascina.segreteria@virgilio.it

Permalink link a questo articolo: http://www.tsncascina.it/due-medaglie-doro-italiani-2019/